LEGA NORD VERBANIA: ” NO ALLA TESORERIA UNICA”

“La Lega Nord di Verbania ha presentato una mozione con la richiesta di cancellazione dell’obbligo di trasferimento delle disponibilità liquide del Comune di Verbania alla Tesoreria Unica Statale.La re-introduzione della tesoreria unica da parte del governo Monti rappresenta una vera e propria appropriazione indebita per i comuni virtuosi ,come il nostro; senza contare che mina le basi dell’autonomia degli Enti Locali. Inoltre la nuova norma presenta già sul nascere un vizio di forma , ovvero la sua incostituzionalità, perchè viola uno dei principi fondamentali della Repubblica italiana, precisamente l’articolo 5 della Costuzione che prevede la promozione delle autonomie locali prevedendo anche il più ampio decentramento possibile dei servizi. Ciò che stupisce, è come Napolitano non sia intervenuto a riguardo eppure dovrebbe essere lui il massimo garante della Costituzione. La Tesoreria Unica è un vero danno per i Comuni che vedranno drasticamente ridotta la propria elasticità di cassa a danno dei cittadini in termini di servizi. Inoltre, tale norma prevede che le tesorerie degli Enti Locali abbiano l’obbligo di versare le disponibilità liquide esigibili presso la tesoreria statale; la domanda sorge spontanea: ma quei comuni che non hanno disponibilità liquide quale quota versano?! La risposta è scontata!

Con questa mozione vogliamo tutelare il Comune di Verbania da questo “scippo legalizzato” e auspichiamo la massima condivisione da parte di tutte le forze politiche locali, che all’unisono difendano l’autonomia del nostro Comune.

Sara Scalia
Segretario cittadino Lega Nord Verbania
LEGA NORD VERBANIA: ” NO ALLA TESORERIA UNICA”ultima modifica: 2012-03-07T13:52:00+01:00da leganordvco
Reposta per primo quest’articolo