TESORERIA UNICA: avanza un pericoloso centralismo autoritario

383-tesoreria.jpg“Il Governo Monti non solo ha messo nel cassetto il Federalismo, ma sta proponendo una politica che evidenzia un nuovo centralismo autoritario che ci porta indietro di decenni”.

Così Riccardo Galvani e Michele Marinello, Consiglieri Comunali della Lega Nord, commentano la presentazione di una mozione che impegna il Sindaco a manifestare presso il Governo l’assoluta contrarietà alla Tesoreria Unica che, entro il 16 aprile 2012 dovrebbe ricevere tutta la liquidità presente oggi nella tesoreria comunale.

“Oltre a limitare l’autonomia del Comune passa un principio pericoloso: i soldi degli Enti Locali li incassa Roma – hanno proseguito i Consiglieri del Carroccio – limitando così l’autonomia finanziaria di Comuni, Province e Regioni”.

“Dopo la soppressione del Ministero delle Riforme a favore di un fantomatico Dicastero alla Coesione Nazionale, lo stop ai decreti attuativi sul Federalismo Fiscale, l’introduzione dell’IMU con gran parte del gettito a favore dello Stato arriva l’ennesimo colpo dei professoroni al potere: è un salto nel passato che ci porta alla deriva – hanno concluso Marinello e Galvani-“.

leggi il testo della mozione

TESORERIA UNICA: avanza un pericoloso centralismo autoritarioultima modifica: 2012-03-02T14:19:00+01:00da leganordvco
Reposta per primo quest’articolo